APERYSHOW CHARITY EVENT, TICKETSMS LANCIA LA “BENEFICENZA A RATE” ONLINE

Per il “Live Aid” italiano si possono fare offerte online con la modalità “buy now, pay later”, il nuovo trend del momento: sono le prime donazioni online a rate. Andrea Vitali, ceo di TicketSms: “Grazie al pagamento dilazionato, permettiamo a tutti di pagare dopo. È una nuova filosofia”. Ingresso gratuito nel Padovano dal 21 al 25 aprile, attese decine di migliaia di persone

Per il “Live Aid” italiano si possono fare offerte online con la modalità “buy now, pay later”, il nuovo trend del momento: sono le prime donazioni online a rate. Andrea Vitali, ceo di TicketSms: “Grazie al pagamento dilazionato, permettiamo a tutti di pagare dopo. È una nuova filosofia”. Ingresso gratuito nel Padovano dal 21 al 25 aprile, attese decine di migliaia di persone

L’Aperyshow Charity Event sperimenta la beneficenza a rate grazie all’accordo con TicketSms. Il “Live Aid” italiano, che radunerà oltre 250 artisti nazionali ed internazionali su due palchi, 15 live band, 15 food truck e una luna park dal 21 al 25 aprile ad Arsego, nel Padovano, propone per questa edizione una novità assoluta. Nessun biglietto, l’ingresso è gratuito. Chi vorrà potrà però donare anche attraverso il web ottenendo in cambio dei piccoli gadget o il diritto ad alcune esperienze vip. Qualche esempio? La terrazza vip, il portachiavi, la t-shirt o persino il cappellino dell’evento. Sarà possibile prenotare tutto on line acquistando il singolo gadget o nella modalità abbonamento (per poi ritirare in loco il gadget) e fare la propria donazione col pagamento diretto, ma anche suddividendo l’importo che si intende donare in tre rate.

È questa infatti l’ultima innovazione nata grazie all’intuizione di Andrea Vitali, il ceo di TicketSms, che ha intercettato un nuovo trend dei giovani ma anche dei cosiddetti “boomer”: “buy now, pay later”. “Notiamo col passare del tempo sempre più persone che si avvicinano a questo modello di acquisto”, spiega Vitali. “Di fatto vediamo uno nuovo stile, un nuovo modo di approcciare all’eventistica e ai grandi concerti in particolare. Esiste un pubblico che è disposto a dilatare il pagamento nei tre mesi, fare più acquisti in contemporanea in modo da permettersi di vivere tre esperienze, tre concerti piuttosto che uno, con un potere di spesa tre volte maggiore. Grazie a questa modalità, permettiamo di andare al concerto prima e pagare poi. Una nuova filosofia e stile di acquisto che premia gli organizzatori degli eventi e i clienti. In questo caso l’abbiamo personalizzata e adattata alle esigenze di AperyShow, gestendo uno dei primi modelli di “donazione a rate” di cui si abbia memoria”.

L’evento, peraltro, è tra i più attesi perché riapre la stagione dei grandi live estivi e da sempre è focalizzato sulla beneficenza. La nuova edizione, patrocinata dalla Regione Veneto, dalla Provincia di Padova e dal Comune di San Giorgio delle Pertiche, si preannuncia spettacolare. La scelta della location è importante: l’evento si celebrerà negli spazi dell’Antica Fiera di Arsego, un luogo noto dove ogni anno arrivano decine di migliaia di persone per l’evento fieristico.

Ad animare tutti i cinque giorni dell’evento, siglato “Power of Love”, ci saranno oltre 250 artisti nazionali ed internazionali, due palchi, 15 live band, 15 food truck e una luna park per divertire grandi e piccini. L’ingresso è ad offerta libera, il ricavato verrà devoluto a una rosa di associazioni del territorio, che operano nell’ambito della disabilità, della ricerca oncologica e dell’inclusione sociale. Infatti, l’obiettivo finale e il motivo per cui è nato l’Aperyshow è quello di coinvolgere la comunità nel sostegno di una causa benefica e di avere un impatto positivo sulla vita dei più bisognosi. Il ricavato della manifestazione verrà devoluto alle seguenti associazioni: Il Graticolato, centro diurno socio-assistenziale di San Giorgio delle Pertiche (Pd) scelto come progetto principale, Associazione Agape, Betulla Onlus, Emma’s Children, Fiori di Cactus, Mr. Luis Organization, Fondazione Solo Per Te e Fondazione Giovani Leoni.

Tra gli artisti che si esibiranno in questa maratona d’amore, attesissimi Il Pagante, Tommy Vee, Shade, Andrea Damante, Boro Boro, Merk and Kremont, Ale Basciano, Dj Matrix, Ginevra Lamborghini, Igor S Lady Brian, Valentina Dallari, Slings, Ricky Le Roy e Vegas Jones. Non solo. Ci sarà anche l’iconico show del Pride Village di Padova e il famoso Holi il Festival dei Colori, l’arcobalenico format che spopola in tutta Italia.

Oltre all’intrattenimento musicale, ci saranno ben 15 food truck e uno stand gastronomico per un viaggio nel mondo culinario che accontenta tutti i palati. Tra questi, ci sarà anche il famoso kebab “Kebhouze” di Gianluca Vacchi.

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.