Easyjet in viaggio per Unicef

EasyJet ha stretto una nuova partnership con Unicef

L’attività verrà organizzata in tutto il network paneuropeo di easyJet durante la stagione estiva e invernale e coinvolgerà i 55 milioni di passeggeri easyJet.

Con ‘Change for Good’ dal 2 luglio ogni passeggero easyJet avrà l’occasione di dare il suo supporto depositando qualche moneta in  astucci appositamente progettati che saranno distribuiti dall’equipaggio easyJet durante i voli.

I soldi raccolti finanzieranno l’attività di Unicef in favore dei bambini di tutto il mondo: vaccinazioni per prevenire malattie endemiche come il morbillo e la poliomelite o l’acquisto di zanzariere per la prevenzione della malaria.

Siamo felici di intraprendere una nuova partnership con Unicef. Siamo orgogliosi di poter aiutare i bambini in tutto il mondo e non vediamo l’ora di partecipare ai progetti internazionali dell’organizzazione”, ha commentato Carolyn McCall, ceo di easyJet.

Siamo sicuri che i nostri collaboratori e i passeggeri saranno entusiasti di supportare questa nobile causa” – ha aggiunto David Bull, Executive Director di Unicef -. Questa partnership ci offre un’opportunità eccezionale, avere un nuovo supporto al nostro lavoro e, insieme, informare milioni di persone sulla nostra attività”.

La partnership avrà una durata iniziale di 3 anni, e sarà parte dell’iniziativa Unicef ‘Change for Good’ che ha già raccolto milioni di euro per i bambini più  bisognosi al mondo attraverso collaborazioni con le maggiore compagnie aeree a livello mondiale.

Rispondi