Un aperitivo fotografico per dare forma ad un’idea innovatrice

Dare forma, attraverso progetti  affidabili, ad idee innovatrici che nascono a livello locale, questa la mission dell’organizzazione non-profit Sensacional ONLUS. Un obiettivo che, ancora una volta, trova conferma nei fatti.

Sensacional ha deciso infatti di supportare una nuova idea, un progetto sostenibile, inclusivo, utile e al passo con i tempi : la costruzione di un caffè letterario nella cidade maravilhosa, Rio de Janeiro.

E non è tutto. Il progetto, infatti, non verrà realizzato nella Rio patinata e mondana di Copacabana o Ipanema. Il caffè aprirà i battenti in una delle zone meno note ai turisti,  ma non per questo meno vibrante, in una Rio che senza alcun dubbio è visceralmente carioca. Si tratta della favela della Rocinha, la più grande baraccopoli del Sud America.

Il progetto verrà realizzato dalla ONLUS partner Il Sorriso dei miei Bimbi, una organizzazione che da anni lavora a fianco della comunidade di questa enorme città nella città e che per questo ne conosce profondamente gli umori, i colori, le sfaccettature più variegate.

Riconoscere il valore di un’idea, darle fiducia e adoperarsi perché possa trovare attuazione non è semplice ma riempie di soddisfazione.

Aperitivo Fotografico Sensacional Onlus

Aperitivo Fotografico Sensacional Onlus

E’ con questo spirito che Sensacional si sta impegnando. E’ con questa intenzione che invita tutti i suoi sostenitori a partecipare ad un piacevole evento di raccolta fondi, l’aperitivo fotografico “Gente da Rocinha” (mostra personale di Antonio Spirito), attraverso cui conoscere più approfonditamente il contesto in cui verrà realizzato l’interessante progetto. L’appuntamento è per il prossimo 3 giugno dalle ore 19 presso il Lanificio159, uno dei locali più eclettici della scena romana.

Una imperdibile occasione, questa, per dimostrare di avere ancora fiducia nelle buone idee, quelle in grado di spostare la società in avanti.

Per informazioni
Chiara Natalini
press officer
[email protected]

 

Lascia un commento