E’ tempo per il vostro #fundraising stravagante

Questo articolo trae ispirazione da un recente post di Derek Humphries su 101fundraising che, per spronare all’azione le ONP, prende ad esempio un caso emblematico  recentemente accaduto:

Chris-Hadfield

Chris-Hadfield

La storia che ci racconta prende ad esempio il canadese Chris Hadfield (@Cmdr_Hadfield), che è da pochi giorni rientrato sulla terra assieme altri due membri dell’equipaggio, dopo una missione di 5 mesi a bordo della stazione spaziale internazionale.

In questo periodo il Comandante Hadfield è diventato famoso per i video trasmessi online dallo spazio in cui raccontava lo svolgersi dei gesti quotidiani in assenza di gravità. Ma non solo, ha realizzato il primo video musicale spaziale (in testa all’articolo), sulle note di Space Oddity di David Bowie, con almeno 16.471.159 visualizzazioni in 3 settimane (e parliamo del solo video “ufficiale”).

Quello che però ha fatto riflettere il collega fundraiser Derek Humphries, è stata l’enorme libertà che è stata concessa al Comandante Hadfield, nel poter comunicare a modo suo, senza filtri o censure e senza le costrizioni dovute dal ruolo e dalla tecnicità, al mondo intero..

Nessuno lo ha fermato

Per fare un parallelo con il mondo non profit, Derek si chiede: quante delle nostre Organizzazioni, con il proprio board direttivo ed i propri leader, con regole di comunicazione ingessate in framework preconfezionati e paure auto-paralizzanti, gli avrebbe permesso di comunicare con tale freschezza, slancio, umanità? Poche, sospetta Derek.

Ma quali sono stati i veri punti di forza dei messaggi trasmessi dal Comandante:

  • Ha condiviso il suo entusiasmo – un senso infantile di meraviglia e di esplorazione.
  • Ha coinvolto individui e gruppi di tutto il mondo.
  • Ha usato la sua voce e le sue orecchie.
  • Ha corso dei rischi – cosa avrebbe pensato Bowie?..Lui lo ha fatto!
  • Oh, e si è guadagnato quella piattaforma grazie ad anni e anni di duro lavoro dedicato alla ricerca del suo sogno.

La conclusione? Non possiamo essere tutti come lui. Non riusciremo tutti a diventare come vorremmo. Ma vale la pena osservare la propria Causa, e porsi due domande:

  1. Chi è il tuo Comandante Hadfield? Chi è che all’interno dell’organizzazione ha una forte passione per ciò che fate ed ha la capacità di comunicare in modo semplice, comprensibile, umano e stimolante?
  2. Perché non state alimentando la sua ispirazione affinché coinvolga nuovi potenziali sostenitori?