T’amo pio bove (etico)

“Capita, vero Fima, che quando si guarda un animale si pensa che forse lui ricorda qualcosa che le persone hanno dimenticato”, scriva Amos Oz. E ci sono degli animali, che più di altri aiutano a ricordarcene. E persone, e progetti che sono meglio del fosforo.

bove eticoUno di questi progetti, è “BO.V.E. Etico” della Fattoria Biologica corradini, un nuovo modo per affrontare e superare le difficoltà che comporta l’allevamento etico degli animali. La fattoria biologica Corradini è una azienda a conduzione familiare nata nel 1989 nel comune di Amandola quando due milanesi decidono di cambiar vita, di comprare un pezzo di terra nelle Marche, qualche pecora e hanno messo in piedi una piccola fattoria. Negli anni gli sforzi si sono trasformati in una filiera corta, gestita dall’inizio alla fine dalla famiglia Corradini: Carla e Vittorio ed i loro figli Alice ed Elia coltivano cereali e foraggi biologici per gli animali; allevano mucche, maiali e agnelli; macellano la carne; la confezionano sottovuoto e la vendono direttamente alle singole famiglie.

bove eticoIl progetto “BO.V.E. Etico” consiste in un crowdfunding in cui si anticipa una fornitura dei prodotti dell’azienda, in modo da potersi autofinanziare evitando così di imbattersi in finanziamenti nelle banche. Quello che si propone è quindi di investire, in tempi in cui le azioni ed i titoli vacillano, in 1“BOVE”, ovvero il pagamento anticipato di una fornitura di carne del valore di 200 € che gli verrà poi consegnata dopo 18 mesi.

Investimento di lungo termine per i consumatori abituali dei fast food, ma sicuramente molto redditizio: 18 mesi infatti sono il tempo necessario ad un manzo per crescere e sono anche il tempo necessario a far nascere e crescere i maiali figli delle scrofe che ci sono nella Fattoria. Sottoscrivendo il “BOVE” e quindi pagando anticipatamente i 200 euro, si assicura all’azienda la liquidità necessaria a fronteggiare le spese di gestione e di allevamento e il sottoscrittore, si assicura una fornitura di carne bovina o suina, buona, sana, di sicura provenienza e che avrà contribuito ad allevare grazie alla sua sottoscrizione.

bove eticoInoltre per tutti i 18 mesi in cui sarà aperta l’iniziativa, i sottoscrittori godranno del prezzo bloccato a quello praticato attualmente dall’azienda  Questo significa che 1 “BOVE” da 200€ di manzo corrisponde ad una confezione famiglia da 15 kg di carne fresca; invece 1“BOVE” da 200€ di suino corrisponde ad una confezione mista da 20 kg tra carne fresca e salsicce fresche. E questo succulento finanziamento garantisce una confezione famiglia di manzo da 15 kg contiene tutti i tipi di tagli e per una famiglia di 4 persone (che consumano carne bovina circa 2-3 volte a settimana) è sufficiente per circa due mesi: la carne viene consegnata freschissima e sottovuoto e può quindi essere congelata per diversi mesi.

Chi sottoscrive un BO.V.E. partecipa attivamente alla crescita dell’azienda e verrà costantemente aggiornato su progressi e novità, inoltre si garantisce una fornitura di carne sana, di qualità e di sicura provenienza a prezzo bloccato ed un visita in fattoria. In modo da poter definitivamente contrastare, in una fattoria, il “Quattro zampe buono, due zampe cattivo” di Orwelliana memoria.

Per chi fosse interessato:
http://www.boveetico.it/contatti/

Alice Cannone

Lascia un commento