Mondoviaterra – Terzo “Mercoledì da Capre”

L’associazione Capramagra vi aspetta il 16 maggio dalle 18.30 per un nuovo appuntamento della rassegna dei “Mercoledì da Capre”, sempre all’Ostello Bello a Milano.

Sarà  ospite Eddy Cattaneo, che presenterà il suo libro Mondoviaterra (Feltrinelli, 2011).


Visualizzazione ingrandita della mappa

Per registrarsi all’evento

Mondoviaterra significa un sogno realizzato: “fare il giro del mondo via terra, senza prendere aerei. In solitaria. A contatto con la Natura, senza bucarla dall’alto. Pulito, lento e circolare. Un’avventura d’altri tempi per sentire la terra cambiare sotto i piedi giorno dopo giorno, per attraversare gli oceani a bordo di cargo mercantili, come fantasticavo da piccolo, con acqua e solo acqua ovunque intorno. Uscire, chiudere la porta e unire il vialetto di casa mia con la via della seta, Karakorum e Himalaya, India, Cina, le risaie del Mekong, i templi buddhisti con le rovine Maya, Macchu Picchu e la Tierra del Fuego, la Panamericana…”.

L’ingresso è gratuito e al termine dell’incontro potremo condividere con l’autore le nostre esperienze di viaggio e di vita davanti a un aperitivo

L’Associazione Capramagra è nata a Milano nel 2008 dall’entusiasmo di un gruppo di giovani laureati in Scienze per la Cooperazione allo Sviluppo e Psicologia, e viene riconosciuta come Onlus nel dicembre 2010. I nostri progetti sono realizzati in partnership con le ONG e le organizzazioni non profit italiane che condividono il nostri valori e i nostri obiettivi. Abbiamo un approccio partecipativo, teso ad integrare le nostre competenze con le conoscenze e le esigenze locali. L’unanimismo non ci appartiene. Siamo troppo grati alle differenze che ci portiamo appresso per provare anche solo a tendere verso un’unica sfumatura che ci denoti tutti.  Le attività dell’Associazione sono rivolte ai paesi in via di sviluppo, tramite l’ideazione, il supporto e la realizzazione di progetti di cooperazione internazionale. In Italia l’Associazione realizza conferenze, incontri e momenti di scambio tra i diversi attori del terzo settore e del panorama culturale, al fine di informare e sensibilizzare la società civile su temi come i conflitti, le povertà e le ingiustizie che si consumano nei più disparati angoli di mondo

 

Lascia un commento