La Panetti va di corsa alla Maratona solidale di Roma

Pubblichiamo questo Comunicato Stampa che ci hanno inviato gli amici della Fondazione” E.  Panetti” Onlus.


 

La Fondazione Panetti sfida tutti nella Maratona Solidale ROMA – Meno di venti giorni alla Maratona di Roma e gli atleti più accreditati sono pronti a darsibattaglia in uno dei più classici appuntamenti di podismo del panorama mondiale. Non sarà la Maratona di New York, prima al mondo per numero di iscritti, ma lo scenario suggestivo della Città Eterna rende unico tale avvenimento. Gli italiani in gara proveranno a sfatare un tabù che vige ormai da tanto tempo.L’ultimo trionfo di un atleta italiano risale infatti a sette anni fa in campo maschile e a ben otto inquello femminile. La vittoria da diversi anni fa rima con Kenya o Etiopia. La corsa campestre, come ogni sport che si rispetti, è agonismo ma anche aggregazione.Per rendere la manifestazione accessibile anche ai meno allenati, è stata introdotta la StracittadinaFun Run, edizione ridotta della più comune Maratona.

Tra uno scatto e un sorriso, piccoli atleti, amatori, giovani e meno giovani si sfideranno su un tracciatodi appena quattro chilometri. Il plotone partirà da via dei Fori Imperiali, attraverserà viaNazionale e via Cavour, passando fra il Quirinale e la Basilica di Santa Maria Maggiore, e dopoaver salutato viale Traiano e la Domus Aurea, arriverà in via del Monte Oppio. Un’iniziativa per tutta la famiglia, che sarà sponsorizzata da diverse organizzazioni no-profit.All’appello non poteva mancare la Fondazione “Emanuela Panetti”, la quale ricoprirà un ruolo daprotagonista all’interno della kermesse. Grazie a una donazione di dieci euro tramite Pay Pal, o con altre modalità previste dallaFondazione, sarà possibile partecipare alla Stracittadina Fun Run del prossimo 18 marzo 2012. Gli iscritti riceveranno oltre al canonico “pacco gara” anche gadgets griffati Panetti Onlus.

Il ricavato sarà devoluto alla realizzazione dei progetti che la Fondazione Panetti ha pensato per imeno fortunati.

Per info e prenotazioni:www.fondazioneemanuelapanetti.it o tel. 335.80.49.314

 

(Davide Tucci)

 


Lascia un commento