Il cinque per mille diventa stabile

L’annuncio del governo, finora era rinnovato di anno di anno.
Ancora aperte le iscrizioni per entrare nella lista dei beneficiari.

Roma – 17 aprile 2012 – Buone notizie per il mondo del volontariato, comprese le numerose realtà che si occupano di immigrazione. Il governo ha annunciato che con il disegno di legge sulla delega fiscale, approvato ieri dal Consiglio dei ministri, “verrà razionalizzato e stabilizzato l’istituto del 5 per mille“.

Tutti i contribuenti possono indicare una destinazione particolare per il cinque per mille della loro imposta sui redditi. Le scelte sono tra: volontariato, ricerca scientifica e università, ricerca sanitaria, attività sociali svolte dal Comune di residenza,  associazioni sportive dilettantistiche ed enti che si occupano di tutela, promozione e valorizzazione dei beni culturali e paesaggistici.

Nato nel 2006 in via sperimentale, fino a oggi il 5 x 1000 è stato riconfermato di anno in anno, spesso solo all’ultimo minuto, non permettendo ai beneficiari di fare progetti a lungo termine. Tra l’altro, i soldi donati dai contribuenti vengono distribuiti dallo Stato con grande ritardo.

Quest’anno, gli enti di volontariato che vogliono entrare nella lista dei beneficiari  hanno tempo fino al 7 maggio per presentare domanda all’Agenzia delle Entrate.

Istruzioni 5×1000 2012

Leggi l’articolo di PNP

 

Fonte: http://www.stranieriinitalia.it/

Rispondi