Fundraising online: Facebook apre (quasi) a tutti

Fundraising-FacebookA quanto pare Facebook permetterà ad ogni utente americano di diventare un filantropo: il social network sta introducendo la possibilità per chiunque di lanciare una raccolta fondi a favore di organizzazioni non profit.

Le ONP certificate, cui era già consentito di avviare campagne di beneficenza sulla piattaforma (ad oggi solo negli USA), potranno ora essere destinatarie degli sforzi di qualsiasi utente che potrà dar vita a una propria campagna cercando di sensibilizzare altri membri del social.

La novità è frutto del lavoro del team Social Good di Facebook, lo stesso che ha ideato la funzione Safety Check con cui le persone possono far sapere agli amici che stanno bene in caso di attentati e disastri naturali.

Questa potrebbe essere una grossa occasione per aumentare la propensione al dono. Soprattutto per quanto riguarda le donazioni online.

Facebook in Italia ha 21 milioni di utenti, molti dei quali ad oggi non donano ma che potrebbero fare la loro prima donazione virtuale grazie a questa funzione. Se il social più famoso al mondo deciderà di introdurla anche in altri Paesi, potrebbe essere una buona notizia per i fundraiser e per il Terzo settore, ma anche per le piattaforme di crowdfunding e personal fundraising che vedrebbero aumentare esponenzialmente il pubblico interessato a questo mondo.

Rispondi