eBay per il non profit. Si fanno ancora aste di beneficenza?

ebay-per-il-nonprofitFino a qualche anno fa erano molto reclamizzate e seguite le aste di beneficenza che le varie organizzazioni non profit proponevano grazie a eBay.
Questo fenomeno sembra avere perso l’attenzione da parte dei media ma è uno strumento ancora molto interessante per raccogliere fondi e dare una buona visibilità alla propria causa.

Brevemente vi illustreremo come aprire una pagina dedicata alla vostra ONP su eBay ed iniziare a proporre oggetti o servizi all’asta, per sfruttare un’ottima opportunità che il web ci offre:

Come funziona?

Registrati sul sito!

La prima cosa che bisogna fare è registrarsi sul sito eBay. È necessario farlo perché sarete voi a condurre la vendita, ad esempio mettendo alcuni oggetti a disposizione. Per la registrazione dovrete usare un indirizzo di posta elettronica che possa essere consultato ogni giorno.

Link alla tua vendita

Avrai a disposizione un link nella pagina dedicata alla beneficenza. Dovrai inviare una miniatura 50 x 50 (in pixel) dell’oggetto in vendita o, se preferisci, del logo dell’associazione accompagnato da un breve testo.


Pagina personale

Crea la tua pagina personale per presentare l’associazione che beneficerà dei proventi della vendita. Questa pagina, accessibile attraverso il link che comparirà sulla pagina della beneficenza, raccoglierà tutti gli oggetti che metterai in vendita. Per maggiori informazioni su come creare la tua pagina personale clicca qui.

Prima della vendita

Ecco tutto quello che ti serve per mettere in vendita un oggetto:

  • una descrizione dell’oggetto;
  • una fotografia digitale.

Ogni oggetto deve essere illustrato da una fotografia in formato digitale. Se vuoi puoi utilizzare i Servizi fotografici di eBay. Come? Clicca qui. Assicurati sempre di avere il copyright delle immagini che utilizzi!

  • Spedizione e pagamento


Allenati!

Prima della vendita di beneficenza, ti consigliamo di provare a vendere qualche oggetto per capire meglio come funziona eBay.

Promuovi la tua vendita.

Quanto più farai conoscere la tua iniziativa, tanto più denaro riuscirai a raccogliere dalla vendita. Cerca quindi di essere molto creativo per assicurare alla tua pagina il maggior numero di visitatori; se hai contatti con qualche ufficio stampa, mandagli una cartella che parla dell’iniziativa e, se hai una mailing list, informa i tuoi iscritti della vendita.

E adesso?

Scrivi a [email protected] e racconta la tua idea; se verrà scelta verrai contattato via email.

Storie di successo:

Quali sono i prodotti messi all’asta dalle ONP?

Di tutto!

Si possono trovare oggetti di elettronica, libri, abiti e mobili.

Mettere in piedi una pagina eBay è un ottimo modo per raccogliere denaro per la ONP.
Permette anche a soci e sostenitori di donare oggetti che a loro non servono, ed il ricavato va a finire nelle casse dell’associazione.

Potendo però contare su testimonial conosciuti, molte ONP mettono all’asta oggetti appartenenti a calciatori (magliette, pantaloncini, palloni..), sportivi (motociclisti, piloti,..) cantanti (biglietti, partecipazioni ad eventi esclusivi, incontri privati..) o star del cinema/televisione.

Sono oggetti che non hanno un grosso valore intrinseco ma per i quali i fan o i benefattori della ONP sono disposti a fare offerte generose, soprattutto considerato il fine benefico.

Stampa: Alcune notizie di aste interessanti sono riprese da quotidiani o siti web.

Ad esempio http://www.qnm.it/

Creare un account su ebay è facile e non costa niente.

Per gestirlo basta una persona, che segua le aste, abbia gli oggetti a portata di mano e li spedisca rapidamente.

Per molti aspetti è un compito che può essere svolto con i ritmi più congeniali al volontario che se ne occupa, anche se, una volta aperte le aste, si deve fare attenzione a rispondere prontamente alle domande di potenziali partecipanti. Inoltre, la persona che si occupa del negozio eBay deve ovviamente avere familiarità con internet e la fotografia digitale (competenze comunque a livello base) e magari essere in grado creare delle inserzioni complete ed accattivanti.

Se non si dispone di account PayPal (per i pagamenti degli oggetti), se ne può creare uno.

Ovviamente, più si sparge la voce riguardo alla pagina eBay, maggiore sarà il numero potenziale delle persone che possono donare oggetti da mettere all’asta. Anche negozi e aziende, a cominciare da quelli già vostri partner, possono fornirvi materiale adatto.

Il Forest Green Rovers Trust ha il link al negozio eBay sul proprio sito e nelle newsletter periodiche, oltre a una discussione nel forum dove vengono evidenziati i nuovi oggetti in vendita che potrebbero essere di interesse per i tifosi.

È inoltre importante rendere la donazione degli oggetti più semplice possibile, per posto ed orari.

Suggerimenti

Cercate di fare in modo che le aste si concludano in un momento adatto – ad esempio la domenica sera è il momento più attivo per eBay, mentre è da evitare il dopo cena di venerdì e sabato.

Assicuratevi di avere sempre almeno un oggetto in vendita, nel caso le persone visitino il vostro negozio e trovandolo vuoto non ci tornino più.

Il modo in cui presentate gli oggetti ha influenza sul prezzo finale – ad esempio, una maglia da calcio sta meglio fotografata indossata che non sul pavimento.

Cercate di anticipare le domande che potrebbero esservi poste e inserite le risposte direttamente nel testo dell’inserzione.

Siate veloci nel lasciare feedback agli acquirenti per invogliarli a comprare ancora.

Inoltre c’è una Pagina donazioni su eBay!

Esiste anche una pagina dedicata alle donazioni nella quale gli internauti possono scegliere una causa e donare direttamente tramite PayPal (strumento di pagamento e donazione nato specificamente per eBay)

 

Lascia un commento