Consigli per donare in sicurezza ad ogni età

donatori-anziani

Sul sito Senior.com abbiamo trovato un interessante elenco di consigli rivolti ai donatori più maturi nel quale vengono indicate delle accortezze da seguire nel rapporto con le Organizzazioni Non Profit. In particolare i suggerimenti vengono forniti per evitare frodi e per tutelare coloro che vogliono contribuire in tutta sicurezza al sostegno di una Buona causa.

Queste tips potrebbero rivelarsi molto utili per le ONP italiane per capire come avere un approccio più efficace e convincente con i sostenitori di età più avanzata.

Potremmo sintetizzare così i punti elencati nel post: Caro donatore senior…

  • Non cedere alle tattiche di pressione.
    Le Organizzazioni ben gestite non utilizzano tattiche di pressione per raccogliere fondi. Anzi, le pressioni non andrebbero mai esercitatte per ottenere una donazione. Il buon lavoro ed i conti in ordine dell’ente parlano da sé.
  • Hai già contribuito in passato? Verifica che sia così.
    Se ricevi una chiamata o una lettera di raccolta fondi in cui si afferma che hai già donato all’organizzazione, ma la cosa non ti suona familiare, fai una verifica. Puoi consultare ad esempio il tuo estratto conto o  le ricevute dei bollettini che hai eseguito.
  • Non sentirti in obbligo di donare se hai ricevuto un regalo (gadget).
    Solo perché hai ricevuto delle cartoline, un braccialetto o un calendario assieme alla lettera di una associazione, non significa che sei tenuto a ricambiare con una donazione.
  • Riaggancia il telefono.
    Se ricevi una richiesta di raccolta fondi telefonica, chiedi che ti vengano inviate maggiori informazioni via mail o posta in modo che tu possa fare delle ulteriori ricerche. Una volta che ti sentirai sicuro sull’Organizzazione potrai effettuare la donazione con tutta tranquillità.
  • Fai una ricerca sulla ONP prima di donare.
    Se l’organizzazione dispone di un sito chiaro e attento al donatore, questo dovrebbe fornire anche qualche dato finanziario sull’ente stesso. Prova a dare un’occhiata al bilancio e assicurati che almeno il 75% dei ricavi vengano impiegati per il finanziamento dei programmi e dei servizi offerti. Se i numeri forniti non ti convincono puoi sempre rivolgerti ad un altra ONP che sia più affine con le tue aspettative (o magari soltanto più trasparente).
  • Fatti rilasciare una ricevuta di donazione.
    Fare una donazione tramite un mezzo di pagamento tracciabile (bonifico, carta di credito, etc.) ti permette di scaricare la donazione dalla tua dichiarazione dei redditi (articolo sull’argomento) ed inoltre potrai tenere traccia nel tempo dell’azione che hai compiuto.
  • Chiedi il rispetto della tua Privacy.  
    Il rispetto della privacy è molto importante: fà che lo sia anche per l’Organizzazione Non Profit che hai deciso di sostenete. Se richiesto, ricordati di indicare la tua volontà alla non divulgazione dei tuoi dati presso Terzi. Inoltre se non vuoi più ricevere comunicazioni da una ONP, è un tuo diritto richiedere la rimozione dei tuoi dati dalla loro banca dati.

Certo, sono piccoli consigli e in alcuni casi di non facile applicazione (come la consultazione del bilancio), ma sono pur sempre suggerimenti che faremmo bene a tenere a mente.

 

Lascia un commento