5 per mille per l’esercizio finanziario 2012: aperte le iscrizioni

L’Agenzia delle Entrate ha reso noto le date per l’iscrizione degli enti per il 5 per mille. Esse partono dal 21 marzo 2012 e si chiudono il 30 aprile 2012 per gli enti della ricerca scientifica e sanitaria. Tempi leggermente più lunghi, invece, per il volontariato e le associazioni sportive dilettantistiche, che possono presentare le loro domande entro il 7 maggio 2012.


Si sono aperte le candidature degli enti e delle associazioni che vogliono essere inserite tra i soggetti cui destinare il 5 per mille. La campagna di iscrizione si chiude il 30 aprile 2012 per gli enti della ricerca scientifica e sanitaria. Tempi leggermente più lunghi, invece, per il volontariato e le associazioni sportive dilettantistiche, che possono presentare le loro domande entro il prossimo 7 maggio.La procedura, per via telematica, deve essere ripetuta anche dagli enti che si erano iscritti negli anni scorsi. In particolare, gli enti del volontariato e le associazioni sportive dilettantistiche possono iscriversi utilizzando i servizi telematici dell’Agenzia,  Fisconline o  Entratel, purché siano abilitati. Al riguardo, è sufficiente collegarsi al sito internet www.agenziaentrate.gov.it e compilare il modulo di iscrizione seguendo le istruzioni e usando il software disponibile online. In alternativa si può ricorrere a un intermediario abilitato.

La lista degli enti della ricerca scientifica e dell’università, invece, sarà curata dal ministero competente, che acquisirà le richieste di ammissione al beneficio presentate online presso quel ministero. Per gli enti della ricerca sanitaria, invece, sarà il ministero della Salute a predisporre l’elenco e a trasmetterlo all’Amministrazione finanziaria. A questo punto, una volta raggruppati, una prima versione provvisoria dei quattro elenchi sarà consultabile online sul sito internet dell’Agenzia delle Entrate a partire dal 14 maggio del 2012 mentre il 25 maggio sarà possibile consultare gli elenchi aggiornati.

Riguardo le fasi successive all’iscrizione, il documento di prassi ricorda che, entro il 30 giugno 2012,  i legali rappresentanti degli enti iscritti nell’elenco del volontariato devono sottoscrivere una dichiarazione sostitutiva che attesti il perdurare dei requisiti per l’ammissione al beneficio. La dichiarazione, redatta su di un modulo ad hoc, scaricabile dal sito delle Entrate, e accompagnata da una copia di un documento d’identità, va spedita tramite raccomandata con ricevuta di ritorno alla direzione regionale dell’Agenzia delle Entrate territorialmente competente.

Stesso iter per le associazioni sportive dilettantistiche, con un’unica differenza: la dichiarazione sostitutiva andrà inviata, sempre entro il 30 giugno prossimo, tramite raccomandata con ricevuta di ritorno, all’ufficio del Coni nel cui ambito territoriale si trova la sede legale dell’associazione.

http://www.helpconsumatori.it/?p=42474

 

p.s. qui puoi scaricare un istant book al riguardo redatto dal Ciessevi di Milano

 

5 per mille 2012 volontariato

scadenze 5 per mille 2012

5 per mille 2012 sanità

Rispondi